AREA CLIENTI

Web e minori: per difendersi dai pericoli del web basta avere gli strumenti giusti



Non cadere nella rete!

Internet è una risorsa preziosa, un luogo virtuale che ci mette a diretto contatto col mondo. Un mondo, però, popolato anche da tanti pericoli che, purtroppo, trovano spazio nella rete. Cyber-bullismo e pedopornografia sono solo due degli aspetti rischiosi che, quotidianamente, sentiamo associare all’uso di internet.

Basta poco, però, per evitare tali pericoli: un po’ di consapevolezza in più nel muoversi nel web e l'uso degli strumenti giusti sono le chiavi per evitare che la rete diventi una trappola.

La soluzione non è negare l’accesso a internet, ma essere in grado di fornire ai più giovani gli strumenti e le conoscenze necessarie a rendere la navigazione un’esperienza serena, tutelata dalle nostre regole e dalla nostra supervisione.

Obiettivo del corso

L'obiettivo del corso “Non cadere nella rete!” è quello di sensibilizzare adulti e ragazzi ai rischi connessi allo sviluppo del web e dei social network, non infondendo paure ingiustificate, ma creando un’utenza in grado di muoversi in rete autonomamente e in tutta tranquillità.

Docenti e struttura

L’idea del corso “Non cadere nella rete!” nasce dalla collaborazione della Dott.ssa Giordana Borasio, psicologa, psicoterapeuta e sessuologa clinica, con Mad Tech.

Il corso, quindi, analizzerà tanto gli aspetti psicologici della navigazione on-line e dei rischi ad essa connessi, quanto quelli tecnici e pratici, ripartendo gli argomenti in quattro macro aree:

1) Web e sessualità - Analisi del fenomeno nelle sue varie forme (chat line, sexting, pornografia) per evitare i rischi ad esse connessi, quali la pedopornografia e la pedofilia online, acquisendo inoltre gli strumenti e le conoscenze per combatterli.

2) Internet e le nuove dipendenze - Affrontare il problema attraverso lo studio e l'esame delle strategie per conoscere e combattere le nuove dipendenze che nascono da Internet (dipendenza da videogames, dipendenza da internet, dipendenza da materiale pornografico, eccetera).

3) Il cyber bullismo - Chi è il cyber bullo: caratteristiche psicologiche e analisi clinica del comportamento prevaricante e violento sul web, per difendersi e riconoscere, isolare ed evitare gli atteggiamenti prepotenti.

4) Uso consapevole della rete – Modulo pratico che mira a spiegare l'utilizzo corretto degli strumenti informatici che possono tutelare e rendere sicura la navigazione.

Se siete interessati al nostro corso “Non cadere nella rete!” o volete più informazioni sulle modalità di svolgimento, non esitate a contattarci!